Libri


Michele D'Ignazio_Pacunaimba_Rizzoli - Copia

Michele D’Ignazio, Pacunaimba (Rizzoli, 2016)

Titolo: Pacunaimba – L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele
Autore: Michele D’Ignazio
Illustrazioni: Silvia Mauri
Editore: Rizzoli
Pagine: 160
Anno di pubblicazione: 2016
Prezzo di copertina: 13,00 €

Santo Emanuele è il giovane aiutante del sindaco di Lancastre, un tipo eccentrico e truffaldino. Le elezioni sono imminenti, il paese è in subbuglio e, per essere rieletto, il primo cittadino ha bisogno del prezioso voto di un lontano parente di Santo Emanuele, disperso da anni nel grande Brasile. Con la testa che torna sempre alla dolcissima collega Mara, l’ingenuo e sprovveduto impiegato si imbarca in un avventuroso viaggio all’insegna della meraviglia e il Brasile, tra gli imponenti alberi del mato e le baracche di fango e di lamiera delle favelas, si rivela uno specchio magico che riflette un’immagine nuova di Santo Emanuele, molto diversa da quella che ha sempre visto.

Dall’autore di Storia di una matita un romanzo magico e visionario che intreccia poesia e comicità e ci regala il racconto di un viaggio straordinario da un sud Italia sospeso tra cielo e mare a un Brasile selvaggio e seducente.

 Vai alla pagina interamente dedicata a Pacunaimba – Vai alla pagina Facebook Santo Emanuele a Pacuinaimba

Titolo: Storia di una matita. A scuola
Autore: Michele D’Ignazio
Editore: Rizzoli
Pagine: 144
Anno di pubblicazione: 2014 – 1a ristampa: Marzo 2015
Prezzo di copertina: 8,90 €

 Lapo diventa supplente d’arte in una scuola elementare e si ritrova con una classe speciale di soli otto alunni, ma ognuno fatto a modo suo: c’è Paolo che pensa solo al calcio, Pamela che parla poco, Tommaso che ha paura di tutto e si mette le dita nel naso… E poi ancora Sabrina, Dario, Matilde, Carla e Filippo.
Anche Lapo, però, è un maestro particolare, che non assomiglia molto agli altri insegnanti. Lui i bambini li fa disegnare sul cemento del cortile, li ascolta, li porta al lago e, in barba a compiti e programmi, li incoraggia a creare mondi nuovi dove il confine fra realtà e immaginazione si fa molto ma molto sottile…
Una nuova avventura del buffo Lapo, per i tanti lettori che si sono appassionati a Storia di una matita, ma anche per tutti quelli che non lo conoscono ancora.

Vai al sito dedicato interamente a “Storia di una matita” Vai alla pagina Facebook dedicata a “Storia di una matita”

Michele D'Ignazio_Storia di una matita (copertina)

Michele D’Ignazio_Storia di una matita (Rizzoli, 2012)

Titolo: Storia di una matita
Autore: Michele D’Ignazio
Editore: Rizzoli
Pagine: 120
Anno di pubblicazione: 2012 – 9a ristampa: Ottobre 2015
Prezzo di copertina: 8,90 €

Lapo si è appena trasferito in una grande città per realizzare il suo sogno: diventare illustratore. Ci spera talmente tanto che a un certo punto, a partire dalle sue dita, il suo corpo si trasforma in una gigantesca matita. È uno sconvolgimento nella sua vita quotidiana: anziché pettinarsi deve temperarsi, lascia segni ovunque e si fa sgridare dal custode del condominio che è stufo di ripulire i suoi scarabocchi. La sua testa è diventata una gigantesca punta di grafite. Per uscir di casa, ha bisogno di un viso con degli occhi, delle orecchie, una bocca… una faccia per ogni circostanza, per ogni emozione: ne disegna più di un centinaio, ma ben presto si rende conto che non bastano.
Ma superato lo shock iniziale, il ragazzo-matita non si perde d’animo: si inventa un modo per comunicare con gli altri, trova un lavoro e si lancia alla scoperta di un mondo che ha un gran bisogno di essere ridisegnato.

I grandi raccontati ai bambini, disordinati e confusi come non mai: un racconto simbolico che invita a sorridere sulle fissazioni degli adulti.

 

.

Dizionario per un lavoro da mattiTitolo: Dizionario per un lavoro da matti
Autori: Luca Rastello, Michele D’Ignazio, Ilaria Mele, Serena Patrignanelli, Mirtha Sozzi, Roberto Zambon
Editore: Ancora Del Mediterraneo
Anno di pubblicazione: 2010
Pagine: 192
Prezzo di copertina: 14,00 €

In queste pagine incontrerete fantasmi, clown, dandy, macchine fantascientifiche, bambini-medusa, mostri mutanti, maghi e altre assurdità che danno vita a una storia tanto grottesca quanto vera. A raccontarla, sotto la guida di Luca Rastello, sono cinque ragazzi venuti a Torino per motivi di studio e che, per mantenersi, hanno passato mesi pulendo mercati, sponde fluviali e scuole, lavorando a stretto contatto con i “matti” della Nuova Cooperativa – fondata trent’anni fa dai degenti dell’ospedale di Collegno – raccogliendone le storie e le voci per dar vita a un romanzo polifonico fatto di smorfie e sghignazzi, sudore e sangue ma soprattutto di dignità e rispetto nei confronti di chi è sempre stato considerato diverso.

Scarica la scheda-libri-michele-dignazio

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s